Risultati avanzati di Google, il tuo sito è pronto?
risultati-avanzati-google

Indipendentemente dal settore o dalle dimensioni della tua attività, qualsiasi azienda che voglia rimanere competitiva nel mercato digitale deve trovare modi per migliorare la propria visibilità online. Questo spesso fa sì che gli imprenditori si chiedano come ottenere risultati di ricerca avanzati su Google per la loro azienda.

La risposta? L'ottimizzazione per i motori di ricerca (o SEO) è uno dei modi migliori per farlo

Ottimizzando il tuo sito web e i contenuti del blog per i motori di ricerca come Google, puoi lavorare per espandere la tua portata e inoltre indirizzare traffico più pertinente al tuo sito. Facendo un passo avanti verso la soluzione delle tue meraviglie su come migliorare i risultati di ricerca di Google per la tua attività.

E un modo per farlo è produrre contenuti preparati per i risultati avanzati di Google, sai di cosa si tratta?

Cosa sono i risultati avanzati di Google?

I risultati avanzati o le ricerche avanzate sono esperienze su piattaforme Google come Ricerca che vanno oltre il collegamento blu standard. Questa funzione può includere caroselli, immagini o altri elementi non testuali.

La verità è che la SEO non è una tattica rapida o a breve termine. Ci vuole tempo e impegno costante. Ma il pagamento è significativo per coloro che vogliono raggiungere più potenziali clienti online.

Ciò significa che se vuoi imparare come migliorare il ranking di ricerca di Google per la tua attività, dovrai lavorarci sopra.

Per seguire le linee guida sulla qualità e apparire così nei risultati avanzati di Google, ecco i requisiti:

proprietà obbligatorie

Ogni tipo di ricerca avanzata definisce un insieme di proprietà obbligatorie. Quindi gli articoli che non hanno queste proprietà non sono idonei.

Informazioni complete

Più proprietà aggiuntive (consigliate) fornisci, maggiore è la qualità dell'articolo per i nostri utenti. Per un'apertura di lavoro, gli utenti preferiscono annunci con stipendi esplicitamente dichiarati. È necessario tenerne conto nel miglioramento del ranking di ricerca. Se le ricette hanno recensioni di utenti reali e valutazioni a stelle autentiche, questo sarà prezioso anche per gli utenti del tuo sito e una migliore ricerca. Inoltre, le ricerche avanzate forniscono un'esplorazione strutturata per gli utenti. Ad esempio, possono filtrare l'elenco dei posti vacanti in base allo stipendio. 

Quando l'utente applica questo filtro, un'offerta di lavoro senza stipendio non verrà classificata. Questo è, quindi, uno dei segnali di ranking più importanti per una migliore ricerca.

rilevanza

I dati devono essere rilevanti per la ricerca avanzata a cui stai partecipando. Ecco alcuni esempi di dati irrilevanti:

Un sito web di trasmissioni sportive in diretta che etichetta le trasmissioni come eventi locali

Un sito web per la lavorazione del legno che contrassegna le istruzioni come ricette

Contenuto dettagliato

La ricerca avanzata è disponibile solo per le pagine dei dettagli, non per le pagine degli elenchi. Le pagine dei dettagli descrivono le proprietà specifiche di un elemento. Gli elenchi sono pagine di categoria con collegamenti a varie pagine di dettaglio.

Norme sui contenuti

La ricerca avanzata individuale ha criteri aggiuntivi specifici per ogni tipo di contenuto per tutti i tipi di dati, come descritto nella documentazione. I documenti o i siti che violano queste norme sui contenuti potrebbero ricevere una valutazione meno favorevole o non essere idonei per la funzione".

Non saremo in grado di superare tutte le proprietà obbligatorie per ogni nicchia all'interno di questo articolo, ma siamo stati in grado di fornire indicazioni sulle linee guida generali sulla qualità che ti aiuteranno a qualificarti per i risultati avanzati di Google. Se l'algoritmo di classificazione del Ricerca Avanzata rileva che un'ampia porzione di un sito non soddisfa i parametri di qualità, può escludere l'intero sito dai risultati di ricerca avanzati. Quindi segui questi passaggi:

Google – Passaggio 1: inizia con una struttura solida

Se ti stai chiedendo come migliorare i risultati di ricerca di Google per la tua attività, il primo passo è iniziare con una solida base per la struttura del tuo sito web. Non importa quanti contenuti di qualità produci, i tuoi sforzi SEO passeranno inosservati a Google, hai una cattiva struttura del sito.

Quando il tuo sito è difficile da navigare per gli utenti, allora è probabilmente difficile per Google "leggere" o eseguire la scansione. Quando ciò accade, il posizionamento nei motori di ricerca tende a risentirne.

Per rimediare a questo, vorrai assicurarti che il tuo sito web sia facile da usare. Ciò significa che è facile per gli utenti accedere, caricare, leggere e navigare.

E questo non significa solo utenti desktop. Il tuo sito web deve rispondere a tutti i tipi di dispositivi mobili, inclusi smartphone e tablet.

Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per iniziare:

Eseguire un audit tecnico di SEO sul tuo sito web.

Se vuoi imparare come migliorare i risultati di ricerca di Google, dovrai prima eseguire un audit tecnico SEO sul sito web della tua azienda. Questo ti permette di vedere dove si trova il tuo sito web quando si tratta di SEO. In questo modo puoi apportare modifiche per migliorare le tue possibilità di posizionarti più in alto nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca di Google (SERP).

Sebbene sia possibile eseguire un audit tecnico SEO per il proprio sito Web, molte aziende scelgono di lavorare con un'azienda SEO esperta.

Un audit tecnico completo comporta uno sguardo approfondito a diversi aspetti del tuo sito web, come errori di scansione, indicizzazione e hosting. Un audit completo includerà anche uno sguardo ai diversi aspetti del contenuto e dei collegamenti che influiscono anche sul tuo SEO.

Se scegli di lavorare con un'agenzia SEO, ti forniranno anche consigli come parte del tuo audit SEO.

Se vuoi davvero sapere come migliorare i risultati di ricerca di Google per la tua attività, prendi sul serio questi consigli e sviluppa un piano di implementazione per mettere in pratica questi suggerimenti. (Un'azienda SEO può anche aiutarti con l'implementazione se non hai un esperto SEO nel tuo team interno.)

Un audit SEO completo del sito web analizza tutti gli aspetti dell'ottimizzazione dei motori di ricerca del tuo sito web.

Correggi e riscrivi eventuali contenuti duplicati sul tuo sito web.

Sebbene non sia necessariamente un problema tecnico, il contenuto duplicato è spesso correlato ad alcuni dei problemi tecnici SEO che la tua azienda potrebbe incontrare. Il problema dei contenuti duplicati più comune è avere più versioni di contenuto dalla stessa pagina sul tuo sito. Ad esempio, Google può prendere in considerazione gli URL di 4 pagine diverse con contenuti duplicati. 

Il modo per risolvere questo problema è stabilire le regole di reindirizzamento corrette per questi URL.Ancora una volta, questo potrebbe non essere qualcosa che puoi fare da solo. Quindi, se non hai uno sviluppatore web interno, chiedi aiuto a un'agenzia con servizi di web design.

Una volta risolti questi problemi, vorrai anche cercare altri contenuti duplicati sul tuo sito. Puoi trovare contenuti duplicati eseguendo un controllo con uno strumento come Copyscape. Google tende a penalizzare i siti che contengono contenuti duplicati, quindi è importante che ogni pagina del contenuto del tuo sito sia unica.

Copyscape

Puoi utilizzare un verificatore di plagio come Copyscape per trovare facilmente quale contenuto è duplicato da altri siti.

Quando trovi pagine con contenuti duplicati, dovrai riscrivere le parti identiche o simili ad altri siti web. Riformula le frasi o trova altri modi per comunicare lo stesso significato. Ciò contribuirà a garantire che tutti i contenuti del tuo sito siano unici, riducendo così la probabilità che Google penalizzi il tuo sito nei risultati di ricerca.

Passaggio 2: fai la tua ricerca di parole chiave.

Molte persone che desiderano migliorare i risultati di ricerca di Google per la propria attività conoscono già l'importanza della ricerca per parole chiave. La ricerca delle parole chiave SEO coinvolge

trova le parole chiave giuste, ovvero il tuo pubblico di destinazione le utilizza per trovare prodotti, servizi e marchi come i tuoi.

Una volta che hai un elenco di parole chiave efficace, puoi iniziare a creare contenuti mirati che possono essere visualizzati nei motori di ricerca per query pertinenti.

Google Keyword Planner è uno strumento gratuito ed efficace per aiutarti a identificare parole chiave SEO pertinenti.

Abbiamo raccolto alcuni suggerimenti su come migliorare il ranking di ricerca di Google per la tua attività attraverso una ricerca di parole chiave di qualità:

Fai un elenco degli argomenti più importanti che sono rilevanti per la tua attività.

Il posto migliore per iniziare la ricerca di parole chiave per migliorare i risultati di ricerca di Google è sviluppare un elenco di argomenti pertinenti. Quali argomenti generali vuoi posizionare su Google?

Questi argomenti possono essere:

  • relative alla tua offerta di prodotti o servizi.
  • importante nel tuo settore
  • relative alle sfide che il tuo marchio risolve

Oltre a considerare ciò che offre la tua attività, potresti anche pensare agli argomenti più preziosi per il tuo pubblico di destinazione. Di cosa hanno bisogno di maggiori informazioni prima di prendere una decisione di acquisto? Mettiti nei panni del tuo pubblico per considerare quali argomenti sarebbero più appropriati come punto di partenza per la ricerca di parole chiave.

Pensa ad alcune frasi chiave che rientrano in queste categorie di argomenti.

Una volta che hai alcune categorie di argomenti che desideri classificare, è il momento di identificare alcune parole chiave generali che ritieni rientrino in tali categorie.

Queste sono le frasi chiave che pensi stiano usando i tuoi clienti target per trovare marchi come il tuo online. Questo non sarà un elenco di parole chiave finale, ma ti darà un punto di partenza per creare un elenco che puoi cercare e restringere ulteriormente.

Prova a dare un'occhiata a quali parole chiave il sito web della tua azienda è già in classifica. Puoi trovare queste informazioni utilizzando Google

Analisi. Dai un'occhiata alle sorgenti di traffico del tuo sito. Esamina il tuo traffico di ricerca organico per identificare alcune delle parole chiave utilizzate dalle persone per trovare il tuo sito su Google.

Cerca termini di ricerca per parole chiave correlati al tuo elenco.

Ora che sai qualcosa in più sul miglioramento dei risultati di ricerca di Google, è il momento di essere un po' più creativi. Oltre a questo elenco di parole chiave iniziale, ti consigliamo di pensare anche ad alcuni termini di ricerca per parole chiave correlati che gli utenti dei motori di ricerca potrebbero anche digitare per trovare il sito Web del tuo marchio.

Puoi anche andare su Google. Digita alcune delle parole chiave dal tuo elenco nel motore di ricerca di Google e scorri fino alla fine della pagina per trovare le parole chiave correlate. Potresti prendere in considerazione questi suggerimenti per le frasi chiave correlate quando sviluppi il tuo elenco (ma solo se sono pertinenti e appropriati).

Trova ulteriori parole chiave a coda lunga.

Ora che hai alcune parole chiave generiche, ti consigliamo di mescolarle con alcune parole chiave a coda lunga. Mentre la frase chiave predefinita è lunga da 1 a 3 parole, le parole chiave a coda lunga SEO sono frasi chiave più lunghe che sono in genere più specifiche e contengono altre tre parole.

Combinando parole chiave standard e parole chiave a coda lunga, puoi lavorare per sviluppare un approccio più equilibrato alla SEO, tenendo a mente i tuoi obiettivi a breve e lungo termine.

Ad esempio, supponiamo che tu stia cercando di ordinare il termine "caffè biologico". Ci sono buone probabilità che la concorrenza per questa parola chiave sia piuttosto alta poiché ci sono altre caffetterie e aziende là fuori che cercano di classificarsi per la stessa cosa. Aggiungendo alcune parole chiave a coda lunga come "come scegliere il miglior caffè biologico" o "caffè biologico vs. caffè" ti aiuterà ad attirare traffico più mirato senza tutta la concorrenza.

Un'altra cosa importante da notare è l'innegabile aumento delle ricerche vocali. Questa è una grande svolta rispetto alle tradizionali query basate su parole chiave che digiti utilizzando gli assistenti vocali del dispositivo. E questa transizione significa molto per i professionisti del marketing perché le query vocali sono diverse dalle parole chiave tipiche che usiamo da anni. Nei sondaggi vocali, usa il linguaggio naturale di solito sotto forma di domande usando frasi a coda lunga.

Scopri dove si posizionano i tuoi concorrenti per determinate parole chiave.

Un modo per scoprire come migliorare il ranking di ricerca di Google per la tua attività è seguire i tuoi concorrenti. Quando si tratta di ricerca di parole chiave, significa monitorare costantemente quali parole chiave i tuoi concorrenti utilizzano per raggiungere il tuo pubblico e dove si classificano per quelle parole chiave.

Solo perché il tuo concorrente utilizza determinate parole chiave non significa necessariamente che siano le migliori per la tua attività. Tuttavia, è utile dare un'occhiata alle parole chiave che classificano per vedere se ci sono frasi chiave che potrebbero mancare nella tua strategia di parole chiave SEO.

Se scopri che i tuoi concorrenti si posizionano per determinate parole chiave che desideri classificare anche tu, è ora di iniziare davvero a lavorare su come migliorare i risultati di ricerca di Google.

Passaggio 3: inizia a scrivere ottimi contenuti che mettano in risalto le parole chiave per ottenere risultati avanzati su Google

Ora che hai un elenco di parole chiave che desideri classificare, parliamo di come i contenuti giocano un ruolo nel migliorare i risultati di ricerca di Google per la tua attività. Più contenuti di qualità hai pubblicato sul tuo sito, più è probabile che tu sia classificato più in alto nelle SERP di Google.

Il content marketing svolge un ruolo fondamentale negli sforzi di ottimizzazione dei motori di ricerca.

Se vuoi imparare come migliorare le classifiche di ricerca di Google, non puoi semplicemente scrivere qualsiasi contenuto. Devi concentrarti sulla creazione di contenuti ben studiati e ben scritti che siano dettagliati e forniscano valore ai tuoi lettori. Questo è l'unico modo in cui puoi convincere il tuo pubblico di destinazione a rimanere e ad impegnarsi ancora di più una volta che hanno raggiunto il tuo sito.

Cose da tenere a mente quando inizi a sviluppare contenuti orientati alla SEO per il tuo sito web

Varia la lunghezza dei tuoi contenuti. Il post sul blog di 500 parole non è più una best practice. I contenuti più lunghi tendono ad essere significativamente più lunghi dei post brevi. Quindi assicurati di variare la lunghezza dei tuoi contenuti, fornendo sia post brevi e informativi che siano facili da consumare sia articoli più lunghi e approfonditi che siano completi.

Includi parole chiave e parole chiave LSI nei tuoi contenuti

L'obiettivo nello scrivere contenuti utili e ottimizzati è di non mettere quante più parole chiave possibili nella pagina. Sebbene tu voglia utilizzare la parola chiave in tutti i tuoi contenuti, devi includere anche parole chiave (o sinonimi) LSI all'interno del contenuto, poiché Google le utilizzerà anche per determinare la pertinenza della pagina.

Coinvolgi i lettori per ottenere risultati Google avanzati

Non è sufficiente indirizzare i lettori alla tua pagina. Devi tenerli impegnati se vuoi aumentare il loro tempo sulla pagina e ridurre le frequenze di rimbalzo. Entrambi contribuiscono a migliorare i risultati di ricerca di Google. Scrivi contenuti accattivanti che forniscano valore e assicurati di includere immagini accattivanti in tutto. Suddividi il contenuto in sezioni e utilizza elenchi puntati o elenchi numerati per facilitarne la lettura.

Racconta una storia per ottenere risultati Google avanzati

Uno dei modi migliori per coinvolgere i lettori fornendo valore è raccontare una storia. Piuttosto che far leggere ogni pagina del sito web o post del blog come un articolo di ricerca, prova a utilizzare le storie dei clienti e i casi di studio per relazionarti con il tuo pubblico. Questo aiuta il lettore a visualizzare meglio come il tuo marchio può aiutarli.

Mentre la quantità dei tuoi contenuti è importante per Google, lo è anche la qualità. Per questo motivo, è importante trovare qualcuno nel tuo team che sia uno scrittore ed editore qualificato per creare contenuti per il tuo marchio.

Se non hai qualcuno in casa, considera l'assunzione di un'agenzia per i servizi di scrittura di blog. Esternalizzare i post del tuo blog ti assicura di ottenere contenuti di qualità senza perdere tempo in altre attività vitali.

I collegamenti interni ed esterni influiscono sull'ottimizzazione dei motori di ricerca. Quando si tratta di migliorare i risultati di ricerca di Google per la tua attività, dovrai dedicare del tempo a rivedere la tua strategia di collegamento interna, oltre a trovare nuove opportunità per creare collegamenti affidabili ai tuoi contenuti.

Puoi iniziare correggendo i collegamenti interrotti. Questi sono link a pagine web o contenuti che non funzionano più. È possibile che sia stato inserito un URL inappropriato dalla persona che ha pubblicato il contenuto. Oppure potrebbe anche essere dovuto alla rimozione di una pagina dal sito. Non importa quale sia il motivo, è importante non ignorare i collegamenti interrotti. Questo può influenzare il posizionamento dei motori di ricerca. Puoi utilizzare uno strumento di monitoraggio del sito Web per trovare i collegamenti interrotti e quindi lavorare per risolverli.

Dopo aver corretto i collegamenti interrotti, è il momento di lavorare sulle tue pratiche di link building. Quando ci si collega al contenuto, sia esternamente che internamente, è quindi importante prestare attenzione al testo di ancoraggio. Queste sono le parole che appaiono come collegamento nel testo. Quindi, è fondamentale scegliere frasi pertinenti come testo di ancoraggio. Puoi utilizzare parole chiave target all'interno del testo di ancoraggio. Ma per evitare le penalità di Google, dovresti anche cambiarlo un po', collegando anche altre frasi pertinenti.

Il collegamento ai contenuti del tuo sito Web e l'utilizzo di collegamenti pertinenti all'interno dei tuoi contenuti sono importanti per creare SEO e migliorare le classifiche di ricerca di Google.

Quando si tratta di collegare la costruzione, c'è un modo giusto e un modo sbagliato. Sebbene alcune aziende facciano tutto il necessario per creare collegamenti al tuo sito, tali collegamenti non sono sempre di alta qualità. E quindi sono inutili per i tuoi sforzi SEO.

Se desideri creare collegamenti di qualità, dovrai iniziare creando contenuti a cui valga la pena collegarsi. Migliore è la qualità dei tuoi contenuti, più è probabile che altri siano collegati ai tuoi articoli all'interno dei tuoi contenuti. Ed ecco come migliorare i risultati di ricerca di Google in modo conveniente.

Passaggio 5: concentrarsi sull'ottimizzazione della pagina per ottenere buoni risultati avanzati di Google

L'ottimizzazione per i motori di ricerca on-page è una parte importante di come migliorare i risultati di ricerca di Google per la tua attività. Ciò comporta l'ottimizzazione di ogni piccolo dettaglio su ogni pagina in modo da poter garantire che sia Google che i suoi utenti trovino e amino i tuoi contenuti.

Non importa quanto siano grandi i tuoi contenuti, ci sono buone probabilità che rimangano sepolti, cioè se non ti concentri sulla SEO on-page oltre alla creazione di contenuti.

Questo grafico mostra una buona descrizione dei diversi elementi della SEO on-page e off-page.

Ecco alcuni elementi importanti a cui devi prestare attenzione mentre lavori per ottimizzare la SEO on-page:

Risultati avanzati di Google: tag del titolo

Il tag del titolo è uno dei fattori più importanti del tuo SEO on-page. Dovrebbe includere la parola chiave che stai cercando di classificare, che dovrebbe essere posizionata il più vicino possibile all'inizio del titolo.

URL

Il tuo URL per ogni pagina deve includere anche la tua parola chiave, quindi cerca di mantenere gli URL brevi e dolci. Gli URL più brevi tendono a posizionarsi più in alto nei risultati dei motori di ricerca di Google.

Titoli - H1, H2, H3

Inoltre, dovrai anche formattare i tuoi contenuti con tag title come H1, H2 e H3. La parola chiave target deve essere nel tuo H1, che sarà il tuo titolo. Devi anche includere la parola chiave in almeno un sottotitolo, che formatterai come H2.

Risultati avanzati su Google: scrivi buoni contenuti

Quando si tratta del tuo contenuto effettivo, assicurati di utilizzare la tua parola chiave nelle prime 100 parole della pagina. Dovresti anche provare a utilizzare immagini, video, grafica e altri contenuti visivi accattivanti sulla pagina. Questo aiuta a ridurre la frequenza di rimbalzo e aiuta anche ad aumentare il tempo sulla pagina, che sono due fattori importanti nel ranking di Google.

Ciascun contenuto deve contenere uno o più link in uscita pertinenti a contenuti esterni al tuo sito. Questo aiuta a segnalare a Google che i tuoi contenuti sono ben studiati. Ma aiuta anche Google a scoprire di cosa tratta la tua pagina.

È inoltre necessario collegare a 2-3 pagine diverse all'interno del proprio sito Web su ciascun contenuto. Quindi inserisci questi collegamenti in luoghi logici e assicurati di collegare a contenuti pertinenti sul tuo sito. Questo non solo aiuta a migliorare la SEO, ma offre una migliore esperienza utente.

Meta Description

Ogni pagina pubblicata sul tuo sito web conterrà anche una meta descrizione. Questa è una breve descrizione del contenuto della pagina che dovrebbe attirare gli utenti del

Se ti è piaciuto l'articolo Vedi più notizie:

Articoli aggiornati su: Siti web, SEO e strategie digitali

CERCA
Filtri generici

Informazioni sul blog dell'agenzia di colori

Il nostro Blog è un'estensione della nostra conoscenza trasmessa con grande cura a ciascuno di voi, leggendo gli articoli unici qui, se desideri condividere per qualsiasi scopo, la sua riproduzione è autorizzata purché debitamente citata.

Strumenti utili per la consulenza SEO
WhatsApp
Telegramma
Facebook
Twitter
LinkedIn
E-mail
Possiamo aiutare?