Quanto tempo impiega la SEO per funzionare?
Quanto tempo impiega la SEO a funzionare?

Quanto tempo impiega la SEO per funzionare?

Ci sono un sacco di variabili diverse che influenzano il successo o il fallimento della SEO di un'azienda, ma una cosa è certa: ci vuole tempo perché la SEO funzioni. Diffida da chi promette di portare subito la tua attività in prima pagina su Google; se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. Detto questo, inizierai a vedere i risultati dopo circa un mese... ma non saranno buoni come quelli che vedrai dopo 6 mesi o dopo un anno.

SEO I primi 3 tipi

Ci sono tre modi principali in cui il tuo sito può ottenere traffico, attraverso elenchi di mappe, risultati di ricerca organici e utilizzando campagne pay-per-click (PPC). Google Maps e altre app di mappe semplificano la ricerca di attività commerciali locali e in genere si collegano direttamente al sito web aziendale, rendendolo un modo semplice per indirizzare nuovo traffico al tuo sito web. 

La ricerca organica utilizza un algoritmo per determinare quali siti si classificano in ordine quando una parola chiave viene digitata in un motore di ricerca. Le campagne PPC sono campagne a pagamento che le aziende utilizzano per aumentare il proprio ranking tramite annunci a pagamento.

Anche il tipo di risultati SEO che stai cercando, locali, nazionali o globali, influenzerà la tua cronologia.

Se sei una nuova attività con un nuovo sito Web e senza molta cronologia di ricerca, ci vorrà più tempo per vedere i risultati.

Ci vuole tempo anche perché il comportamento dell'utente cambi. Potrebbe volerci un po' di tempo prima che i consumatori si rendano conto che hai apportato modifiche al tuo sito. Vuoi sapere esattamente come puoi migliorare l'esperienza utente sul tuo sito web?

SEO come funziona

Secondo Forbes, alcune persone sono male informate perché la SEO non funziona come prima. Prima, la SEO riguardava solo le parole chiave: identificare quali avevano più traffico ed erano più rilevanti per il tuo tipo di attività. Ma oggigiorno la SEO è molto più di una strategia per le parole chiave; è quasi impossibile posizionarsi bene concentrandosi solo su 5 o 10 parole chiave ad alto traffico. Questo perché le persone hanno cambiato il modo in cui usano i motori di ricerca. In passato, durante la ricerca digitavano una o due parole, ad esempio "pizzeria", mentre ora gli utenti digitano domande e frasi complete, in modo simile al nostro modo di parlare (ad esempio, "quale pizzeria è più vicina alla mia posizione") . Questa è chiamata ricerca in linguaggio naturale. La "domanda" su quanto tempo impiega la SEO per funzionare può essere risolta, come abbiamo notato sopra, osservando i modelli naturali durante la ricerca su Internet.

Un'altra cosa da considerare è il valore delle classifiche SEO. Qual è il punto di essere elencato al primo posto su Google se tutto il traffico diretto al tuo sito non viene convertito? A chi importa se ricevi migliaia di visitatori del sito web ogni giorno se non lasciano il loro indirizzo email o effettuano acquisti? Quando presenti un piano di gioco SEO, assicurati di considerare TUTTI i tuoi obiettivi a lungo termine, non solo di mettere più enfasi sulle tue classifiche.

Anche il tuo nome di dominio gioca un ruolo enorme nella SEO. Dovrebbe sicuramente contenere parole chiave, ma anche questo non è abbastanza. Fai qualche ricerca sul tuo nome prima di sistemarti; considera se è utilizzato da altre società o lo è stato in passato: ciò potrebbe potenzialmente danneggiare le tue classifiche o prolungare i tuoi sforzi per attirare nuovo traffico.

La linea temporale

Considerate tutte queste variabili, la maggior parte delle aziende inizierà a vedere risultati in 4-6 mesi con la SEO.

Il primo mese dovrebbe riguardare la ricerca e la pianificazione. Stabilisci i tuoi obiettivi a breve e lungo termine, guarda cosa stanno facendo i tuoi concorrenti e inizia a lavorare su una strategia di parole chiave. Non dovresti apportare grandi modifiche al tuo sito web nel primo mese. La verifica del tuo sito web dovrebbe richiedere 2-4 settimane.

Dopo aver compilato la tua ricerca (sul tuo sito web e sulla concorrenza) puoi iniziare ad apportare modifiche tecniche al tuo sito web. Per alcune persone questo sarà facile e veloce, una questione di cambiare il layout del tuo sito o aggiungere più CTA. Per altri può significare una revisione completa del sito. Cose come la creazione di contenuti e la creazione di link richiedono tempo, quindi tienilo in considerazione quando consideri la tua cronologia SEO. Più lavoro ha bisogno il tuo sito, più tempo ci vorrà per vedere i risultati. Una tempistica media per questo sarebbe di 1-2 mesi.

creazione di contenuti

Dopo aver riconfigurato il tuo sito, puoi iniziare a lavorare sulla creazione di contenuti, idealmente intorno al 3° o 4° mese, a seconda del lavoro di cui il tuo sito ha bisogno. La creazione dei contenuti richiederà probabilmente circa 2 mesi per essere implementata.

Entro il quinto mese dovresti iniziare a vedere alcuni risultati in termini di posizionamento e traffico del sito, ma tieni presente che non sarà neanche lontanamente vicino al successo che dovresti avere alla fine di un anno. A questo punto, se non l'hai già fatto, puoi iniziare a incorporare i social media nella tua strategia. 

I social media sono un ottimo modo per riportare organicamente le persone sul tuo sito e aumentare il traffico. Se i tuoi contatti non sono aumentati dopo aver aumentato la tua strategia social, dovresti assolutamente rivedere il tuo piano e possibilmente consultare una società di gestione dei social media. Questo è anche un buon momento per lavorare sui tuoi sforzi di acquisizione dei link, che possono richiedere 3-4 mesi per essere implementati in modo efficace.

Entro la fine del mese 6, dovresti essere vicino al raggiungimento dei tuoi obiettivi per il traffico del sito e le classifiche. In tal caso, dovresti continuare a concentrarti sulla creazione di contenuti e sulla gestione dei social media, ma Forbes dice che va bene anche prendersi dei rischi creativi e vedere dove si finisce.

Monitoraggio

Se hai un forte seguito, uno o due cambiamenti (buoni o cattivi) non rovineranno mesi di duro lavoro, quindi non aver paura di pensare fuori dagli schemi! Ricorda solo di monitorare sempre i tuoi risultati così saprai se i tuoi sforzi stanno funzionando. Quanto tempo impiega l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) per iniziare è sempre un argomento urgente per i nostri potenziali clienti.

Il problema nel rispondere a questa domanda è che c'è così tanto rumore nel marketing digitale che molte aziende iniziano una strategia SEO con aspettative non realistiche perché un'agenzia ha garantito che "rimarranno al top in tre mesi!"

Sfortunatamente, la SEO non funziona così.

Non esiste un organo di governo nella SEO, il che significa che c'è una sovrabbondanza di opinioni e spesso disinformazione che spesso la rende tua.

modo in molte campagne SEO. Probabilmente hai sentito le storie di siti che si classificano nel giro di pochi mesi, ma i dati sono spesso ambigui, se non fuorvianti.

Ci sono molte domande sulla SEO e nessuna è così difficile a cui rispondere come "Quanto tempo impiega la SEO?" Molte variabili giocano un ruolo nel posizionamento del tuo sito e quando o anche se vedrai i risultati dei tuoi sforzi di ottimizzazione.

Capire come funziona la SEO e le variabili in gioco sono fondamentali per avere successo nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Non troverai un trucco top secret per aumentare la tua SEO, ma otterrai una risposta reale su quanto tempo impiega la SEO a funzionare.

Immergiamoci!

Quanto tempo impiega la SEO per funzionare?

La risposta più accurata è che dipende. Per la maggior parte dei siti, sono necessari circa 2-3 mesi per classificare le parole chiave a bassa concorrenza e circa 4-12 mesi per ottenere un successo di ricerca significativo. La maggior parte delle agenzie SEO ti dirà che di solito ci vogliono circa 4-6 mesi per classificare e anche se questo non è falso, comunemente vediamo:

La maggior parte dei marchi può aspettarsi di vedere il posizionamento SEO entro 2-3 mesi su parole chiave a bassa concorrenza. Google offre anche una cronologia, affermando che occorrono dai 4 ai 12 mesi per ottenere un successo di ricerca significativo. Se stai cercando di posizionarti in base a parole chiave ad alta concorrenza, abbiamo riscontrato che probabilmente vedrai risultati entro 2-3 anni.

Perché la SEO impiega così tanto tempo a funzionare?

Nel corso degli anni Google ha migliorato i suoi algoritmi e il suo motore di ricerca. Alla fine degli anni 2000, molte tattiche di "scorciatoia" potevano aumentare il posizionamento nei motori di ricerca (meta parole chiave, chiunque?). Ma, naturalmente, ciò ha portato a una scarsa esperienza utente per i ricercatori.

Google ha notevolmente migliorato la sua UX ottimizzando continuamente il suo algoritmo e, con ogni ottimizzazione, è diventato più difficile classificarlo. Regole di qualità nel mercato di oggi e questo da solo aumenterà il tempo necessario per il posizionamento del tuo sito.

Diamo un'occhiata ad alcuni fattori che determineranno quanto tempo ci vorrà per classificarti e quanto una SEO di bassa qualità estenderà la tua timeline SEO.

Poiché ogni pilastro della SEO influisce sul tempo impiegato dalla SEO per funzionare, la SEO è sfumata, ma alla base ci sono tre pilastri principali per trovare il successo della SEO. Diamo un'occhiata a ciascun pilastro e al modo in cui svolgono un ruolo nel tempo necessario alla SEO per funzionare.

contenuto

I tuoi contenuti SEO devono avere valore. Oltre ai backlink, il contenuto di qualità è uno dei fattori più importanti nel determinare la velocità con cui ti posizioni su Google. Ammettiamolo: se i tuoi contenuti sono di bassa qualità, combatterai una battaglia su e giù con i tuoi sforzi SEO.

Puoi creare migliaia di backlink al tuo sito, ma se stai producendo contenuti che hanno poco o nessun valore, i tuoi risultati saranno tutt'altro che ideali.

Naturalmente, potresti andare su fiverr e ordinare 100 articoli con l'intenzione di aggiungere quanti più contenuti possibile all'indice. Ma non lasciarti trasportare dal conteggio delle parole o dal numero di pagine indicizzate; né sono fattori di classificazione. Invece, il tuo focus dovrebbe essere sulla produzione di contenuti che risolvono i problemi dei ricercatori (noto anche come intento di ricerca).

Può essere un articolo di 500 parole o un articolo di 3.000 parole. La lunghezza dei tuoi contenuti dipende dall'argomento e dal tipo di contenuto che attualmente si posiziona (bene) su Google per quell'argomento.

Non devi tirare fuori il portafoglio e pagare per un nuovo brillante strumento SEO per creare contenuti che si posizionano bene. Cerca su Google le parole chiave relative alle parole chiave di cui stai scrivendo e voilà!

Assicurati di prendere nota della struttura dei tuoi contenuti e degli argomenti trattati. Il tuo obiettivo è creare contenuti di qualità superiore che siano unici per te e la tua attività.

SEO tecnico

Negli ultimi anni, Google ha notevolmente migliorato il suo motore di ricerca e con questi miglioramenti è arrivata una maggiore complessità per i proprietari di siti web. Contenuti e collegamenti sposteranno l'ago, ma se Google non riesce a eseguire correttamente la scansione del tuo sito, combatterai una battaglia persa.

La SEO tecnica è la pratica di ottimizzare il tuo sito web e la tua infrastruttura per aiutare i motori di ricerca a scansionare e indicizzare il tuo sito web in modo più efficiente.

Se Google e altri motori di ricerca hanno problemi a scansionare e indicizzare correttamente il tuo sito, dovrai affrontare una dura battaglia per aumentare le tue classifiche organiche. I problemi tecnici SEO più comuni che vediamo sono:

  • Velocità della pagina lenta
  • Collegamenti interni e architettura del sito errati
  • Duplicati tecnici (versione www. e non www. del tuo dominio indicizzato)
  • Collegamenti interrotti (errori 404)
  • Catene di reindirizzamento

Non tutti questi problemi sono catastrofici e alcune di queste aree avranno un impatto maggiore rispetto ad altre. Ecco perché la priorità è così importante con la SEO tecnica.

Il link (esterno) è uno degli aspetti più importanti della SEO e non si può negare l'impatto dei backlink di qualità.

Il volume di backlink/domini di inoltro è un fattore, ma non puoi semplicemente fare affidamento su numeri grezzi.

È qui che entra in gioco la qualità. Puoi acquistare migliaia di backlink da siti come Fiverr e Black Hat World, probabilmente da domini di bassa qualità, e ovviamente stai rischiando il tuo dominio usando le tattiche SEO di Black Hat.

Come dice Google: "Qualsiasi collegamento inteso a manipolare il posizionamento di un sito Web nei risultati di ricerca di Google può essere considerato parte di uno schema di collegamento e una violazione delle linee guida di Google". Google prende questo sul serio e puoi capire perché.

Potresti vedere un aumento temporaneo delle tue classifiche, ma non durerà a lungo. Sarai in cima al Monte Google fino a quando il prossimo aggiornamento dell'algoritmo non ti spingerà dalla cima della montagna alle profondità dell'ignoto.

Invece di acquistare link, dovresti creare backlink di alta qualità da domini autorevoli.

Hai sentito tutto il ronzio intorno ai backlink (con una buona ragione), ma la maggior parte dei SEO chiude un occhio sui link interni. I collegamenti interni passano

da PageRank e sono uno dei pochi fattori di ranking su cui hai il controllo al 100%.

Il tuo testo di ancoraggio interno è anche un fattore di posizionamento positivo sulla pagina e non c'è alcuna penalità per l'utilizzo del testo di ancoraggio con corrispondenza esatta con i tuoi link interni. L'obiettivo qui è fornire a Google il maggior contesto possibile.

Ciò che accendi è altrettanto importante. Vuoi collegarti a pagine secondarie pertinenti che supportano il tuo argomento principale, comunemente indicato come modello hub e spoke. Tutti i tuoi link interni passano attraverso il PageRank e questo modello manterrà il PageRank che scorre tra i tuoi hub e portavoce.

SEO: i fattori che possono allungare i tempi di posizionamento

Non esiste una strategia SEO valida per tutti. Adottare lo stesso approccio alla SEO su ogni sito è come cercare di risolvere un'equazione algebra ignorando le variabili.

Se stai lanciando un nuovo progetto, sarà uno sforzo a lungo termine. E se lavori con un'agenzia SEO, dovrebbero comunicarlo fin dall'inizio.

Se fanno promesse come le classifiche garantite della prima pagina o i loro prezzi sembrano troppo belli per essere veri, allora corri verso la porta. La verità è che possono volerci fino a sei mesi per vedere i risultati. Sarà uno sforzo pluriennale per competere con i leader nel tuo spazio. In altre parole, non accadrà dall'oggi al domani.

1. Concorrenza

C'è stato un tempo in cui la SEO era sconosciuta alla maggior parte delle aziende, inoltre le aziende che conoscevano la SEO non davano molta importanza alla SEO. Questa mancanza di conoscenza ha aperto opportunità alle piccole imprese di avanzare rapidamente nella SERP.

Questo non è più il caso. L'adozione della SEO è cresciuta, quindi le aziende stanno investendo pesantemente nella SEO, costruendo i loro team SEO internamente e aumentando i loro team interni con agenzie per massimizzare la loro portata organica.

Pensa a quanto stai investendo nella tua campagna SEO. La tua concorrenza sta almeno investendo così tanto. La qualità della concorrenza può influire sul tempo impiegato per vedere i risultati e, naturalmente, se nessuno sta ottimizzando attivamente per le tue parole chiave, vedrai i risultati molto più velocemente.

Potresti esitare quando decidi se investire o meno in SEO. Tuttavia, ogni settimana rimandi la tua decisione, la tua concorrenza sta ancora costruendo collegamenti e producendo contenuti, allargando la distanza tra te e la concorrenza, aumentando così la tua cronologia di classifica.

2. Ricerca e targeting di parole chiave scadenti

L'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è cambiata radicalmente dalla fine degli anni 2000, quando puoi classificare le parole chiave nei tag meta-parola chiave e su tutte le tue pagine di destinazione. Man mano che i motori di ricerca migliorano e quindi la SEO diventa più popolare tra i team di marketing, il posizionamento diventa un po' più difficile.

Le parole chiave a coda lunga sono meno competitive e quindi ti consentono di rispondere a domande specifiche che i tuoi utenti pongono direttamente.

Come la SEO, la ricerca per parole chiave è cambiata radicalmente negli ultimi cinque anni e affidarsi esclusivamente a strumenti di ricerca per parole chiave per creare contenuti è un modo infallibile per prepararsi al fallimento.

La maggior parte dei contenuti SEO ignora completamente l'intento di ricerca. È comune nella maggior parte delle aziende entrare in uno strumento di ricerca per parole chiave, ordinato per volume di ricerca, e quindi creare contenuti o una pagina con la parola chiave come H1. Questo non è abbastanza.

Più che mai, Google è un motore di risposta e vuole fornire ai suoi utenti risposte dettagliate alle loro domande. Quindi, una volta trovata una parola chiave, è necessario fare un passo in più e chiedersi: "Cosa sta veramente cercando il ricercatore?"

3. La pressione interna e le aspettative irrealistiche portano a un SEO scadente e alla necessità di più tempo per farlo funzionare

Ecco uno scenario per te: la tua concorrenza ti sta battendo su parole chiave di alto valore e quindi senti la pressione dall'interno della tua organizzazione per detronizzarli in tre mesi. Potresti voler cercare un'agenzia SEO che ti dica che può farlo in due mesi e quindi realizzare tutti i tuoi sogni. Backlink di qualità, contenuti di qualità e un sito Web di qualità fanno molto per posizionarsi nel mercato di oggi.

4. Ignorare la struttura del sito e i collegamenti interni

Sfortunatamente, il collegamento interno viene trascurato quando si chiede "Quanto tempo impiega la SEO?" Abbiamo stabilito quanto siano importanti i backlink per la SEO, ma per quanto riguarda i link interni che esistono sul tuo sito?

È importante ricordare che i link interni passano il pagerank! L'idea è semplice, ma spesso viene ignorata. Vuoi spostare il PageRank dalle pagine con il PageRank più alto alle pagine con il PageRank più basso Come si fa? Connessione interna.

Sarei negligente se non includessi una delle migliori funzionalità che ho visto nel massimizzare i tuoi sforzi SEO tramite collegamenti interni.

5. Copiare alla cieca i tuoi concorrenti

Qualsiasi strategia SEO ben congegnata includerà un'analisi della concorrenza poiché è importante capire cosa sta facendo la concorrenza e dove sta avendo successo.

Tuttavia, nell'ultimo anno, abbiamo visto questa trasformazione in un circolo SEO imitativo. Le aziende producono gli stessi contenuti della concorrenza solo perché si posizionano bene e lo capisco.

Sei sotto pressione per ottenere risultati e quando hai poco tempo, non sempre ha senso reinventare la ruota.

In questo modo, ti stai preparando al fallimento semplicemente copiando i tuoi concorrenti. Quindi, analizza i tuoi contenuti, cerca angoli che non hanno esplorato e cerca modi per scavare più a fondo con i tuoi contenuti.

Quanto tempo impiega la SEO per funzionare: Conclusione

La SEO non è una strategia valida per tutti. Diverse variabili influenzeranno il tempo necessario al posizionamento del tuo sito. Quindi, rimanere coerenti è fondamentale. La SEO sarà importante per il tuo successo anche se non vedi risultati dopo tre mesi. La creazione e il monitoraggio di KPI significativi ti faranno sapere se stai andando nella direzione giusta.

A Agenzia dei colori, garantiamo molto di più di un semplice aspetto accattivante e di un layout moderno per il tuo sito web. Il nostro obiettivo principale è offrire alle aziende di tutto il mondo soluzioni efficaci per generare visibilità su Internet.

La nostra agenzia sviluppa strategie SEO e posizionamento del brand per aziende multinazionali, grandi, medie, ma anche piccole, tutti i progetti per noi sono importanti.

Se ti è piaciuto l'articolo Vedi più notizie:

Articoli aggiornati su: Siti web, SEO e strategie digitali

CERCA
Filtri generici

Informazioni sul blog dell'agenzia di colori

Il nostro Blog è un'estensione della nostra conoscenza trasmessa con grande cura a ciascuno di voi, leggendo gli articoli unici qui, se desideri condividere per qualsiasi scopo, la sua riproduzione è autorizzata purché debitamente citata.

Strumenti utili per la consulenza SEO
WhatsApp
Telegramma
Facebook
Twitter
LinkedIn
E-mail
Possiamo aiutare?