EnglishPortugueseSpanishGermanFrench

Come essere i primi nella ricerca su Google
Strumenti per essere i primi su Google

Come essere i primi nella ricerca su Google

Essere i primi nella ricerca su Google è il sogno di molte aziende. 

Significa la scelta iniziale del consumatore nella ricerca di servizi e prodotti nel proprio segmento.

Secondo i dati pubblicati sul sito web del governo federale, il 90% delle case brasiliane ha già accesso a Internet.

 Le informazioni contenute nel portale squadra mobile, sottolinea che il 58% delle persone accede ai siti Web tramite il cellulare.

Immagina di essere il numero uno nelle classifiche di Google e di apparire ai potenziali clienti con accesso a Internet.

Le probabilità che le notifiche di WhatsApp aziendali squillino i messaggi che richiedono informazioni saranno elevate.

Ma come essere primi su Google con così tanti concorrenti?

Impara tecniche, percorsi e strategie per arrivarci.

Quali sono i modi per arrivare in prima pagina su Google?

Quando un'azienda contatta a agenzia di marketing digitale, una delle richieste più frequenti è il desiderio di essere il primo link in Google nel tuo segmento.

Ci sono due modi per raggiungere questa impresa:

Campagna a pagamento su Google

Come suggerisce il titolo, dovresti investire un budget in Google affinché la tua attività mantenga un collegamento nella parte superiore della pagina. Questo è il modo più veloce per raggiungere questa impresa.

Contenuto organico

Questo è un percorso gratuito con risultati a lungo termine. 

Devi avere un sito web Ottimizzato SEO e creare contenuti settimanalmente per il sito Web e i social network per indirizzare il traffico dei visitatori al tuo portale.

Ora esporremo in modo approfondito come sono i passaggi che compongono ogni modalità che porta il tuo sito ad essere il primo di Google.

Link sponsorizzato da Google

Il primo passo per pianificare un link sponsorizzato su Google è avere un account registrato sulla piattaforma. 

Questo account sarà composto da un'e-mail e una password che darà accesso a tutte le applicazioni Google.

Quindi devi accedere a Google Adwords e sincronizzarti con quello che hai creato. 

All'interno della piattaforma, dovrebbe essere effettuata una ricerca di parole chiave per identificare come le persone cercano i tuoi prodotti o servizi. 

Ad esempio: hai un ufficio di psicologia a Betim, nella regione settentrionale. 

Come cerca i tuoi servizi una persona che abita nella tua zona? 

Probabilmente assomiglia a questo: Psicologo nel nord di Betim.

Questa parola chiave sarà l'apertura per generare altre idee per la tua campagna di link sponsorizzati da Google.

Un altro modo per generare idee per le parole chiave è inserire il link del tuo sito web che può essere inserito in un campo specifico.  

Noterai che ci sarà una selezione di parole chiave che appariranno in base a tutti i contenuti del sito e alle visite generate dall'interesse del pubblico. 

Il numero di visite che ciascuna parola chiave è in grado di generare e il prezzo per clic in qualsiasi campagna a pagamento sarà evidente. 

Che cos'è l'asta in Google Ads?

Quando l'utente avvia una ricerca su Google, viene eseguita un'asta basata su campagne a pagamento negli annunci per decidere se uno dei collegamenti verrà visualizzato. 

Esiste un certo tipo di ricerca per parole chiave. In base all'importo applicato e alla modalità di impostazione della strategia pubblicitaria, Google mostrerà gli annunci in sequenza. 

Google Ads: come vincere l'asta per la ricerca di parole chiave?

Prima di avviare una campagna Google Ads, è necessario assumere uno specialista del traffico a pagamento con conoscenza di marketing digitale

Diciamo che il tuo segmento è molto competitivo. Per nuotare in un mare pieno di squali, è necessaria una strategia per trovare acque più calme. 

Un gestore del traffico avrà la capacità di tradurre i dati, studiare il tuo mercato e applicare la parola chiave e il budget giusti per raggiungere il pubblico ideale. 

Per il proprietario dell'attività che desidera gestire la propria campagna Google Ads, commette errori comuni commessi da non esperti. 

Il tempo è denaro, siete d'accordo con il cliché? Fare errori prematuri è una perdita di denaro che esce dal registratore di cassa della tua attività. 

Per ottenere ritorni è necessario utilizzare intelligenza, conoscenza ed esperienza nella gestione del traffico. Senza queste competenze è impossibile ottenere risultati rilevanti per il tuo business. 

Non si tratta solo di pompare denaro in Google Ads, sai? Questo è un lavoro di intelligence, non operativo. 

Ora che hai capito come funziona il sistema di una campagna a pagamento, parliamo di come sia possibile arrivare organicamente al primo posto. 

Come ottenere il primo posto su Google organicamente? 

Il primo passo per diventare il numero uno nelle ricerche su Google è necessario creare un sito Web ed eseguire un processo di ottimizzazione SEO. 

Le tecniche SEO coinvolgono contenuti in grado di posizionare pagine e siti web su internet nei primi risultati di ricerca su Google. Ma non è magia, è solo una pianificazione a lungo termine che dipende dagli esperti di Content Marketing. 

Google all'inizio dava più priorità al numero di parole chiave e al modo in cui venivano applicate. Con questo, alcune pratiche che non sono raccomandate nel processo di adattamento di un sito Web alle norme dei risultati della ricerca, avviato da alcuni professionisti. 

Con l'emergere di una pratica più adatta alle esigenze degli utenti è cambiata. 

Che cos'è il marketing dei contenuti?

Il Content Marketing è una grande moneta d'oro per le aziende che vogliono conquistare più clienti, ottenere più vendite e mantenerli fedeli.

Tuttavia, per cambiare l'immagine di un'azienda agli occhi dei clienti, è necessario offrire loro contenuti di valore, aiutarli a rispondere a domande su prodotti e servizi e guidarli nel percorso di acquisto. 

Google vede un sito web come un esperto che ha tutte le risposte che l'utente sta cercando. Per questo è necessario inserire nel sito:

Blog 

Il Blog è un'enciclopedia di soluzioni ai desideri, ai dolori e ai bisogni dell'utente. Quando l'algoritmo di Google identifica un sito con contenuti ben organizzati, completi e ottimizzati per la SEO, considera il tuo sito una pagina di esperti sull'argomento e inizia a offrire risposte alternative alle domande del visitatore. 

Ma una cosa deve essere chiara: non è creare contenuti in grandi volumi e rispondere alle domande di persone che non conoscono l'organizzazione del testo per il Web, le tecniche SEO, un buon vocabolario e la scrittura in una lingua che la persona comprende.  

Un Blog ben scritto e di qualità è un alleato importante per la tua azienda per essere una delle prime su Google, ma è necessaria la conoscenza di due tecniche di Content Marketing: 

Acquista Viaggio

Utilizzato anche nel marketing tradizionale, l'Internet Purchase Journey è il modo più razionale per comprendere il percorso intrapreso dalla persona per raggiungere il tuo prodotto o servizio. 

Esempio: una persona che vuole sapere come lavarsi i denti cerca su Google la risposta. Un dentista che abbia un articolo ben scritto, con tecniche SEO e linguaggio gradevole, sarà la migliore alternativa per rispondere alla domanda dell'utente. 

Con questo, il dentista che si propone di aiutare la persona, acquista credibilità e diventa una fonte affidabile di informazioni. 

Se in futuro questa persona sperimenterà un mal di denti, questo dentista sarà la prima scelta per il trattamento. 

Se invece del contenuto trovi un annuncio, le possibilità di vendita diminuiscono. Ci deve essere tutta una preparazione alla consapevolezza del futuro cliente che segue la seguente logica. 

Canalizzazione dei contenuti (vendite) 

Il content funnel è una rappresentazione delle fasi di consapevolezza del pubblico ideale per un determinato segmento. Una strategia di Content Marketing deve avere risposte per tutte le fasi della conoscenza. 

attrazione e scoperta

In questa fase, la persona non è a conoscenza del problema che deve affrontare e della soluzione. Non sa ancora che la tua azienda esiste, quindi i contenuti di questa fase dovrebbero rispondere a domande, portare notizie, ricerche e dati. 

riconoscimento del problema 

La persona conosce già il problema e cerca di capirlo meglio. Pertanto, in questa fase è essenziale sviluppare contenuti più approfonditi, come e-book, tutorial, articoli più lunghi, ecc. 

Considerazione sulla soluzione

Ora è il momento di dire al lettore cosa fare. Fagli considerare la soluzione, mostragli che c'è solo un modo. Mostra servizi e prodotti senza venderli. Dimostra come possono essere ciò che il tuo potenziale cliente si aspetta. 

Venda

Mostra al tuo pubblico di destinazione differenziali, testimonianze e casi di successo della tua attività. 

fedeltà

Contenuti che includono bonus, promozioni, omaggi, lotterie, ecc. È giunto il momento di premiare il tuo pubblico per la fiducia che la tua azienda acquista per i tuoi prodotti e servizi.

Applicare tutte queste tecniche per essere i primi su Google dipende dalla conoscenza e dalla pazienza. Per iniziare a raccogliere i frutti di una strategia di contenuti per la generazione di traffico, è richiesto un minimo di 6 mesi. 

Ho bisogno di aiuto? Vuoi essere rapidamente il numero uno su Google? Non vuoi aspettare qualche mese per strutturare una strategia di Content Marketing?

Abbiamo il contenuto perfetto per te: Qual è il modo migliore per ottenere traffico a pagamento?  

Mostreremo in modo più approfondito come raggiungere questa impresa. Al prossimo! 

 

Se ti è piaciuto l'articolo Vedi più notizie: