Come creare annunci su Google Ads
Vantaggi Pubblicità Google Ads

10 suggerimenti per creare un annuncio perfetto su Google Ads

Per mettere il tuo marchio di fronte a questi potenziali clienti. Devi sviluppare una presenza online che faccia conoscere il tuo brand ai motori di ricerca. Ecco perché è importante sapere come creare annunci su Google Ads.

Una parte importante di questa strategia è pagata per fare pubblicità. Per coloro che hanno appena iniziato con ppc, trovare utili suggerimenti su Google Ads può aiutarli a iniziare nel modo giusto le proprie campagne.

Se stai pensando di incorporare questi suggerimenti di Google Ads nella tua strategia di marketing digitale. Assicurati che sia adatto alla tua attività, quindi dai un'occhiata a questa guida.

Ecco cosa devi sapere per condurre una campagna di successo:

Cosa rende gli annunci Google così importanti?

Google Ads domina molte conversazioni su PPC. Occupa una posizione così importante perché rimane la più grande piattaforma PPC.

Google stesso detiene la maggior parte del mercato della ricerca statunitense e una parte considerevole del mercato anche nella maggior parte degli altri paesi.

L'utilizzo di PPC attraverso questa piattaforma può fornire un potente mezzo per raggiungere i potenziali clienti.

Secondo una ricerca interna di Google, Google Ads fornisce anche valore ai marchi a causa dei rendimenti che le persone vedono.

Un numero crescente di persone si è rivolto a PPC come un modo per integrare i propri sforzi organici a causa della crescente concorrenza sulle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Si stima che in questo momento siano online circa un miliardo di siti Web e le persone possono trovare tutto ciò di cui potrebbero aver bisogno online.

Ciò rende ancora più difficile per molte organizzazioni, in particolare le aziende più piccole, posizionarsi su parole chiave importanti.

PPC con Google Ads può aiutarli a ottenere l'attenzione di cui hanno bisogno.

Se stai iniziando con PPC, ecco alcuni preziosi suggerimenti su Google Ads:

1. Ottimizza per parole chiave a corrispondenza inversa

Le parole chiave a corrispondenza inversa sono le parole chiave per le parole in cui non vuoi che il tuo annuncio venga visualizzato.

Ad esempio, molte persone sviluppano elenchi di parole chiave a corrispondenza inversa che includono termini come "gratuito" o "lavori".

Questi termini indicano che il ricercatore probabilmente desidera trovare una versione gratuita del prodotto o servizio che vendi o che la persona desidera trovare lavoro nel tuo settore.

Nessuna di queste situazioni ti porterà clienti.

Ottimizzando i tuoi annunci per le parole chiave a corrispondenza inversa puoi aiutare a eliminare qualsiasi potenziale ricerca che sprecherebbe il tuo budget pubblicitario senza portarti il ​​ritorno che desideri.

Rendere le tue liste più efficienti in modo che rimangano focalizzate direttamente sui potenziali clienti che hanno maggiori probabilità di interagire con i tuoi marchi assicurerà che i tuoi soldi vengano utilizzati nel miglior modo possibile.

2. Rimuovi eventuali parole chiave duplicate durante la creazione di un annuncio su Google Ads

Non rimuovere le parole chiave duplicate è un errore comune.

I marchi presumono che, poiché competeranno contro se stessi, non rimuoverli non avrà alcun impatto sulle loro prestazioni.

Tuttavia, lascia le persone aperte a più errori.

Ad esempio, se riduci la tua offerta su una delle parole chiave, trascurando le altre versioni.

  • Potresti non notare che Google è passato all'altra scheda.
  • Anche l'aggiornamento degli elenchi per rimuovere i duplicati semplificherà il monitoraggio.
  • Vuoi che i tuoi dati siano chiari e facili da interpretare in quanto guideranno il resto della tua campagna.
  • L'importanza di dati solidi non può essere sottovalutata nei suggerimenti di Google Ads.

3. Fai offerte sui nomi dei concorrenti

Google Ads ti consente di fare offerte per conto di un concorrente.

Ciò ti consente di raggiungere e ricordare ai potenziali clienti dei concorrenti che potresti avere qualcosa che vale la pena esaminare prima di effettuare un acquisto.

Questi annunci possono essere utili perché sai già che questi potenziali clienti hanno un interesse nel tuo settore.

Invece, la tua priorità è far capire loro perché dovresti essere considerato rispetto ad altre organizzazioni.

Tieni presente che ci sono regole per i marchi che vogliono usare questa tattica.

Google non ti consente di fingere di essere un suo concorrente nell'annuncio. Inoltre, non è possibile utilizzare il nome del concorrente nel testo effettivo.

Coloro che seguono queste regole, tuttavia, hanno un modo rapido per raggiungere i clienti concorrenti.

4. Tieni traccia di più di un obiettivo per avere un'idea migliore di come funzionano le campagne

Può essere allettante restringere la tua campagna pubblicitaria a una singola metrica, come i clic. Per ottenere il quadro completo, tuttavia, ti consigliamo di esaminare una serie di metriche diverse.

Ciò ti consentirà di vedere come si comporta l'annuncio nell'intero imbuto di vendita, il che ti darà un'idea migliore di ciò che deve essere migliorato.

Guarda, ad esempio, quanti clic ricevono i tuoi annunci, quanti lead generano, quanti di questi lead possono essere classificati come qualificati e le entrate generate.

Se hai una fase debole nella canalizzazione di vendita, hai un punto di partenza per migliorare le tue entrate.

5. Tieni traccia delle tue spese per le parole chiave

Mentre avanzi nella tua campagna, tieni attentamente traccia di quante parole chiave costano, quanti lead e quante entrate generano.

Le parole chiave in gruppi che costano molto ma non producono forti ritorni non andranno a beneficio del marchio, anche se sono ricerche popolari.

Escludere le parole chiave che non producono i ritorni richiesti.

6. Approfitta degli elenchi per il remarketing per creare un annuncio di ricerca su Google Ads

Il remarketing offre un potente strumento per i brand.

Quando utilizzi le campagne di remarketing, ti rivolgi in modo specifico alle persone che hanno già visitato il tuo sito.

Sai che hanno espresso interesse per ciò che hai da offrire, ma per qualche motivo non ti sentivi obbligato ad acquistare in quel momento.

Le campagne di remarketing possono aiutarti a riportare la loro attenzione sul tuo sito e fornire quell'ulteriore incentivo alla conversione.

7. Presta attenzione ai dispositivi mobili quando crei il tuo annuncio su Google Ads

I dispositivi mobili dominano sempre più la ricerca, superando i desktop dal 2015, quindi nessun elenco di suggerimenti di Google Ads sarebbe completo senza considerare questi utenti.

I marchi che non prestano attenzione agli utenti mobili, comprese le loro campagne pubblicitarie, verranno quindi rapidamente lasciati indietro.

Se hai una campagna che genera molto traffico specificamente da dispositivi mobili.

Sarà utile sviluppare una campagna per cellulari separata per questa parola chiave.

Sarai in grado di modificare la tua pagina di destinazione, il testo dell'annuncio e altri elementi per assicurarti di allinearti bene con l'utente mobile.

8. Ricorda che gli utenti mobili utilizzano parole chiave diverse

Con il mobile che sta diventando sempre più popolare, i brand devono anche prestare attenzione all'importanza di come questi utenti di dispositivi mobili formulano le loro query. Quindi, ecco due modelli principali a cui prestare attenzione.

L'uso è aumentato negli ultimi anni. Con Google che segnala che circa il 20% delle query mobili avviene tramite ricerca vocale. Con la ricerca vocale, gli utenti in genere utilizzano frasi complete come "che tempo fa a San Paolo?" invece di “Tempo San Paolo”.

9. Ricerca digitata

La seconda tendenza della ricerca semplificata di sole parole chiave si verifica quando gli utenti di dispositivi mobili digitano. È improbabile che le persone sui piccoli schermi dei dispositivi mobili utilizzino parole chiave lunghe e complicate.

Usano regolarmente abbreviazioni e trovano modi per abbreviare ciò che chiedono.

Quando selezioni le parole chiave per i tuoi annunci per cellulari, considera attentamente questi suggerimenti per gli annunci di Google.

Cerca le parole chiave che si adattano bene agli utenti della ricerca vocale o a coloro che cercano di digitare sui dispositivi mobili.

10. Assicurati che tutte le pagine di destinazione per dispositivi mobili siano ottimizzate

Il mobile rimane fondamentale per il successo del marketing online. I brand non possono avere successo se non preparano adeguatamente gli utenti di dispositivi mobili.

Ciò significa che ciascuna delle tue pagine di destinazione deve essere ottimizzata per quelle sui dispositivi mobili.

L'ottimizzazione per dispositivi mobili include quanto segue:

Tutte le scritte sul sito dovrebbero essere facilmente visualizzate sui dispositivi mobili. In altre parole, evita caratteri e colori troppo piccoli per apparire chiaramente.

Qualsiasi video sul sito Web può essere riprodotto su dispositivi mobili.

A volte, alcuni programmi video avranno problemi con la riproduzione su dispositivi mobili, quindi prova tutti quelli che hai.

I pulsanti e gli altri strumenti di navigazione dovrebbero essere abbastanza grandi per il comfort e abbastanza lontani dagli altri pulsanti.

Ricorda che le persone sui telefoni cellulari premono i pulsanti con le dita, quindi aiutale a evitare problemi di navigazione nel tuo sito.

Riduci al minimo la quantità di digitazione richiesta sul sito web. Può essere una sfida inserire molte informazioni sui dispositivi mobili.

Semplifica l'utilizzo dei moduli di completamento automatico quando possibile, attivando così il tuo sito per ricordare ai visitatori abituali.

Conclusione su come creare annunci su Google Ads

Google Ads può essere un potente strumento per i brand interessati a portare la propria strategia a un livello superiore.

Consente alle organizzazioni di implementare le loro strategie organiche per aumentare il loro riconoscimento e inoltre la consapevolezza del marchio.

Mentre la creazione di una strategia pubblicitaria può sembrare travolgente.

L'utilizzo di questi suggerimenti per gli annunci di Google dovrebbe consentirti di iniziare a creare campagne efficaci che ti aiutano a sviluppare la consapevolezza del tuo marchio.

Fai un passo avanti con più energia dai servizi di gestione PPC offerti da Agência Colors. Quindi contattaci per valutare e gestire le tue campagne Google Ads e per saperne di più suggerimenti su Google Ads!

Se vuoi una guida, fare domande, fare piani o cercare un partner per costruire il tuo sito web, allora sappilo con Agenzia dei Colori, garantiamo molto di più di un semplice aspetto accattivante e un layout moderno per il tuo sito web.

Il nostro obiettivo principale è offrire alle aziende di tutto il mondo soluzioni efficaci in modo da poter generare visibilità su Internet.

La nostra agenzia sviluppa strategie SEO e posizionamento del marchio per aziende multinazionali, grandi, medie e piccole, tutti i progetti sono importanti per noi.

Se ti è piaciuto l'articolo Vedi più notizie:

Articoli aggiornati su: Siti web, SEO e strategie digitali

CERCA
Filtri generici

Informazioni sul blog dell'agenzia di colori

Il nostro Blog è un'estensione della nostra conoscenza trasmessa con grande cura a ciascuno di voi, leggendo gli articoli unici qui, se desideri condividere per qualsiasi scopo, la sua riproduzione è autorizzata purché debitamente citata.

Strumenti utili per la consulenza SEO
WhatsApp
Telegramma
Facebook
Twitter
LinkedIn
E-mail
Possiamo aiutare?