Algoritmo di Google: guarda l'elenco aggiornato di questi aggiornamenti
Modifiche all'algoritmo dell'elenco di Google

Riepilogo degli aggiornamenti dell'algoritmo di Google - Elenco aggiornato 

Il posizionamento di un sito Web o di una pagina sul motore di ricerca di Google può sembrare un po' difficile. Ma conoscere i fattori per l'algoritmo di Google renderebbe più facile il posizionamento di Google e aiuterebbe il tuo sito web o la tua pagina web a posizionarsi in cima ai risultati di ricerca.

Google ha oltre 200 fattori di ranking nei suoi algoritmi di ranking di Google, ma ha mantenuto segreta la maggior parte dei fattori di ranking dei motori di ricerca. In questo articolo porteremo i fattori di ranking di Google utilizzati da tutti i proprietari di siti Web attualmente posizionati nel motore di ricerca.

Un modo per determinarlo è guardare i vari risultati nella pagina dei risultati di ricerca di Google. E inoltre, cerca nelle pagine Web principali per vedere come tutti applicano i vari fattori alle classifiche di Google.

Se e quando tutti i fattori per le classifiche SEO vengono controllati, hai la certezza di un posizionamento più alto del sito di Google nella pagina dei risultati di ricerca purché non ci siano problemi tecnici. Quindi passiamo subito ai fattori SEO più importanti di Google

Titolo

I titoli sono il nome che dai alla tua pagina web, questi titoli sono ciò che dice agli algoritmi di ricerca di Google di cosa parla la panoramica della pagina web.

Google comprende l'utilità dell'utilizzo di un titolo per una pagina Web e pertanto è uno dei fattori di ranking utilizzati da Google per aiutare a classificare una pagina/un sito nella pagina dei risultati di ricerca.

Quindi è importante utilizzare i titoli per il tuo sito Web o le tue pagine Web e inserire sempre la parola chiave che stai cercando di classificare nel titolo.

I titoli vengono utilizzati per comunicare l'organizzazione dei contenuti della pagina. Queste sono strategie per aiutare i lettori a determinare la struttura generale del documento e navigare verso informazioni specifiche sulla pagina web.

Questi sono solitamente titoli e sottotitoli e sono definiti con il per tag con Ho definito il titolo più importante.

Google analizza il buon andamento delle pagine web e lo utilizza per il ranking di ricerca.

Quindi la migliore pratica è usare correttamente la direzione per le tue pagine web e usarle di conseguenza, per argomenti importanti usa il tag H1 mentre per i sottoargomenti usa i tag H2, e poi se hai argomenti che rientrano nel tuo sottoargomento, così puoi usa H3 e così via fino ai tag H6. Non è necessario e obbligatorio utilizzare tutti i tag di posizione.

Quando i titoli vengono utilizzati e organizzati correttamente, l'algoritmo di Google comprende la struttura del sito e la utilizza come fattore SEO on-page. Ricorda di inserire sempre la parola chiave che vuoi classificare nei tuoi titoli, in particolare i tag H1.

La lunghezza del contenuto è importante per l'algoritmo di Google

Google utilizza i contenuti come uno dei suoi principali fattori di ranking e ha anche chiarito che la creazione di contenuti di qualità e di lunga durata fa parte dei suoi fattori di ranking SEO on-page.

Quindi, per classificare i tuoi siti Web e le tue pagine Web, dovresti creare contenuti di qualità e a lungo termine.

Per i contenuti dei servizi e dei prodotti, si consiglia di creare più di 700 parole e per i contenuti dei post di blog si consiglia di creare più di 1000 parole.

La pertinenza dei contenuti è importante per l'algoritmo di Google

Quando crei contenuti, devi assicurarti che i tuoi contenuti siano pertinenti al tuo argomento. Questo perché Google ora utilizza la pertinenza dei contenuti come fattore di ranking.

Quindi attieniti all'argomento e quando crei contenuti di lunga durata, assicurati di scrivere in modo approfondito sull'argomento.

Ad esempio, questo post sul blog riguarda "Fattori per le classifiche SEO di Google", se decidiamo di iniziare a discutere "Come posizionarci sul motore di ricerca di Google" significa che stiamo deviando e la pertinenza dei contenuti diminuisce, il che influisce automaticamente sul posizionamento perché Google sarebbe in grado per rilevare la pertinenza dei tuoi contenuti.

Parole chiave per l'algoritmo di Google

Le parole chiave fanno parte dei principali fattori di ranking che Google utilizza per classificare i siti Web nella parte superiore delle pagine dei risultati di ricerca.

Ciò significa che Google Crawler esegue la scansione dei tuoi siti e cerca la pertinenza delle parole chiave, il che significa che più applichi le parole chiave ai tuoi contenuti, maggiori sono le tue possibilità di posizionamento nella pagina dei risultati del motore di ricerca.

Le parole chiave che prevedi di classificare quando posizionate strategicamente nei tuoi contenuti potrebbero aiutare le tue classifiche. Tuttavia, evita le parole chiave black hat poiché questo è un modo perfetto per Google di penalizzare i tuoi contenuti.

velocità della pagina

Velocità della pagina! Anche uno dei principali fattori di ranking per il ranking di Google. Questo fattore di ranking non può essere evitato, se hai un sito Web o una pagina Web lenti, non saranno in grado di posizionarsi nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca di Google.

Dopo che Google ha eseguito l'aggiornamento della velocità della pagina, da allora la maggior parte dei proprietari di siti Web ha migliorato la velocità del tempo di caricamento, ottenendo un ranking di ricerca più elevato. 

Quindi assicurati che il tuo sito web/pagine web si carichi velocemente poiché questo è un fattore di ranking.

Per verificare la velocità della tua pagina, puoi utilizzare lo strumento di test della velocità della pagina di Google.

Pagine ottimizzate per dispositivi mobili

Crea facilmente siti Web e pagine Web mobili, poiché Google è passato all'indicizzazione mobile in primo luogo. Ciò significa che i siti Web/pagine Web verrebbero indicizzati per primi sui dispositivi mobili e più posizionamento si baserebbe sui siti Web ottimizzati per i dispositivi mobili.

Quindi, se il tuo sito Web o la tua pagina Web non sono ottimizzati per i dispositivi mobili, ti stai perdendo il primo posto in Google in quanto è un fattore di ranking.

link interno

Collegamento interno significa collegamento a un altro pagina web sul tuo sito web (cioè dalla tua pagina web attuale). Un esempio è all'inizio di questo post del blog in cui ci siamo collegati a uno dei nostri post precedenti utilizzando il testo di ancoraggio "200 fattori di ranking", che ti porta al post del blog che abbiamo creato sui 200 fattori di ranking di Google.

A Google non piacciono le pagine non correlate e utilizza i collegamenti interni come fattore di ranking.

Quindi, quando crei contenuti per il tuo servizio, pagine di prodotti o post di blog, è essenziale che ti colleghi a una pagina pertinente, anche se significa solo un singolo collegamento interno.

link esterno

Simile al collegamento interno, il collegamento esterno implica il collegamento a fonti esterne, ovvero se stai discutendo un punto e trovi una risorsa esterna che potrebbe essere utile al lettore, allora ti colleghi a quel contenuto dal tuo contenuto. Questo è ciò che chiamiamo un collegamento esterno.

Ci siamo collegati a materiale ingegnoso in questo particolare post, che abbiamo pensato sarebbe stato utile per comprendere un po' più di contesto. Un esempio è dopo aver spiegato Page Speed ​​come fattore di ranking che abbiamo collegato alle notizie di aggiornamento di Google sulla velocità della pagina e collegato anche al Page Speed ​​Tool di Google utilizzando il testo di ancoraggio "Page Speed ​​Testing Tool". 

Quindi assicurati di collegarti sempre a materiale ingegnoso, specialmente per i post del blog, poiché Google lo utilizza come fattore di ranking nella pagina.

segno sociale

I segni sociali riguardano i segni sul tuo sito web/pagina web da piattaforme di social media come Facebook, Instagram, Twitter ecc.

Questi segnali sono la scelta di Google e li utilizza come fattore di ranking. 

Assicurati di pubblicare frequentemente sul tuo sito web/pagina sulle varie piattaforme di social media con cui potresti esserti registrato. E questo può essere fatto aggiungendo i link del tuo sito/pagina ad alcuni post. 

età del dominio

L'età del dominio gioca un ruolo molto importante in Fattori di ranking di Google. Quando si posizionano le parole chiave nelle pagine dei risultati di ricerca, Google prende nota dell'età del dominio.

L'età del dominio implica da quanto tempo il dominio è operativo. E Google favorisce i domini che esistono su domini più recenti. Quindi, quando cerchi di classificare determinate parole chiave, considera i tipi di domini con cui hai a che fare.

Ad esempio, un'azienda che esiste da, diciamo, più di 30 anni può essere considerata affidabile rispetto a una società di 1 anno di nuova costituzione. Questo vale per l'età del dominio, Google preferisce il dominio più vecchio rispetto ai domini più recenti.

L'autorità di dominio è uno degli aggiornamenti dell'algoritmo di Google

Hai appena appreso che anche l'età del dominio è un fattore di ranking, un altro aspetto del fattore di ranking è l'autorità del dominio.

L'autorità di dominio riguarda l'autorevolezza del dominio, che include la qualità dei backlink che puntano al dominio. Google lo utilizza come fattore di ranking per la maggior parte del tempo, motivo per cui è spesso difficile classificare alcuni termini (parole chiave) perché i domini che vengono visualizzati in alto nella pagina dei risultati di ricerca di Google hanno un'autorità di dominio elevata.

Pertanto, l'autorità di dominio di una pagina Web è un fattore di ranking.

I backlink sono collegamenti da altri siti di notizie pertinenti e autorevoli che puntano alla tua pagina/ai tuoi siti. 

Sono questi backlink che danno la paternità alla tua pagina/sito, che Google raccoglie come segnale e aumenta il tuo posizionamento nella pagina dei risultati del motore di ricerca. 

Questi link aumentano la tua autorità di dominio. E ricordi prima che abbiamo dichiarato l'autorità di dominio come fattore di ranking. Cosa risulta dai backlink.

È possibile considerare i backlink come il principale fattore di ranking di Google.

Esperienza utente (ux)

Google non utilizza direttamente l'esperienza utente come fattore di ranking. Piuttosto, utilizzano la frequenza di rimbalzo che si riferisce automaticamente all'esperienza dell'utente sul sito.

Quando la frequenza di rimbalzo di un sito è elevata, Google riceve avvisi e può utilizzarla sul proprio sito.

Cosa può causare un'elevata frequenza di rimbalzo o un'esperienza utente scadente? Può essere causato da un design e una struttura scadenti del sito Web o da una bassa velocità della pagina. Ecco perché è importante assicurarsi che questi due fattori siano sotto controllo per migliorare l'esperienza dell'utente ed essere a favore di uno dei fattori di ranking di Google. Che è l'esperienza utente.

Conclusione sugli aggiornamenti dell'algoritmo di Google

I fattori di ranking di Google sono oltre 200 come affermato all'inizio, ma ciò non dovrebbe spaventarti, perché una volta che hai tutti i fattori di ranking sopra sotto controllo avresti poco o nessun problema con le tue classifiche perché quelli sono i fattori di ranking principali di Google.

Se hai domande sui fattori di posizionamento di Google e su come possono influenzare il tuo posizionamento, contattaci. 

Inoltre, vuoi che un'agenzia SEO specializzata si occupi della SEO del tuo sito Web per un posizionamento più elevato? Possiamo aiutare anche noi!.

Se vuoi una guida, fare domande, fare piani o cercare un partner per costruire il tuo sito web, allora sappilo con Agenzia dei colori, garantiamo molto di più di un semplice aspetto accattivante e un layout moderno per il tuo sito web.

Il nostro obiettivo principale è offrire alle aziende di tutto il mondo soluzioni efficaci per generare visibilità su Internet.

La nostra agenzia sviluppa strategie SEO e posizionamento del marchio per grandi, medie e piccole multinazionali. Tutti i progetti sono importanti per noi.

Se ti è piaciuto l'articolo Vedi più notizie:

  • Agenzia web
  • SEO
  • Algoritmo di Google: guarda l'elenco aggiornato di questi aggiornamenti

Articoli aggiornati su: Siti web, SEO e strategie digitali

CERCA
Filtri generici

Informazioni sul blog dell'agenzia di colori

Il nostro Blog è un'estensione della nostra conoscenza trasmessa con grande cura a ciascuno di voi, leggendo gli articoli unici qui, se desideri condividere per qualsiasi scopo, la sua riproduzione è autorizzata purché debitamente citata.

Strumenti utili per la consulenza SEO
WhatsApp
Telegramma
Facebook
Twitter
LinkedIn
E-mail
Possiamo aiutare?